ALBERT OEHLEN (INT)

Albert Oehlen, Roberto Ohrt, John Corbett, Martin Prinzhorn, Alexander Klar, Hans Werner Holzwarth

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: 9783836508971
  • Disponibilità: Immediata
  • Prezzo: 60,00€ 51,00€
    Risparmi 9,00€ (-15%)
    Spedizione gratuita

    Nuove strategie pittoriche
    Un’indagine completa sull’arte di Albert Oehlen

    Immergetevi nel repertorio completo degli espedienti artistici di Albert Oehlen, dai primi lavori a oggi. Tra dipinti con specchi, nei colori primari o solo in grigio, opere fortemente pixellate prodotte con l’aiuto di uno dei primi personal computer e sgargianti manifesti pubblicitari su tela, questo libro riunisce più di 400 opere, rivelando le strategie audaci e innovative che hanno portato a definire Oehlen come “il più ingegnoso pittore astratto vivente.”
    I dipinti di Albert Oehlen sono contraddistinti da audaci strategie che mettono continuamente in discussione le immagini e le regole dell’astrazione, nonché da una bellezza non convenzionale ottenuta spesso attraverso espedienti improbabili.
    Una monografia di ampio respiro per scoprire il repertorio completo delle poetiche e delle strategie artistiche di Oehlen: troveremo collage creati assemblando su tela frammenti di sgargianti manifesti pubblicitari, i cui slogan esclamativi diventano elementi astratti, nonché disegni al carboncino che ricoprono intere pareti, esempi di pittura con le dita e dipinti in cui sagome nere a forma di albero si contorcono generando un intero lessico di forme astratte. In tutto il suo percorso Oehlen ha saputo tradurre il concetto in composizione, sollecitando l’osservatore e sfidandolo al tempo stesso.
    Questa edizione riveduta e aggiornata della precedente Collector’s Edition TASCHEN è un’indagine che rivela la traiettoria artistica di Oehlen dagli esordi ai giorni nostri e include più di 400 dipinti, interessanti commenti alle opere e interviste, ripercorrendo tutte le strategie e le fasi che hanno caratterizzato l’opera di questo artista. Il saggio di Roberto Ohrt vi farà rivivere la particolare atmosfera dei primi anni Ottanta, quando Oehlen collaborava con Kippenberger, Büttner e tanti altri, cavalcando la scena pittorica di quel periodo. Oehlen discute inoltre dei suoi dipinti digitali con John Corbett, e approfondisce i suoi lavori più recenti, i suoi pensieri sull’arte e il suo metodo di lavoro in una lunga conversazione con Alexander Klar. Completato da una raccolta di brevi testi e affermazioni, questo volume rivela le idee di un artista che è stato definito “il più ingegnoso pittore astratto vivente.”

    “Per me la libertà è un gioco. Non significa essere nel vuoto e muoversi come pazzi, significa giocare con le tue stesse regole.”— Albert Oehlen

    L’artista:
    Albert Oehlen è nato a Krefeld, Germania, nel 1954. Dopo essersi laureato presso l’Hochschule für Bildende Kunst di Amburgo nel 1978, giunge alla ribalta nei primi anni Ottanta, iniziando ad esporre a livello internazionale. Sensibile alle influenze di Georg Baselitz, Sigmar Polke e Gerhard Richter, la sua opera si focalizza sul processo della pittura, mettendone a nudo gli elementi strutturali. Attualmente vive tra la Svizzera e la Spagna.

    Gli autori:
    Roberto Ohrt, nato a Santiago del Cile nel 1954, vive ad Amburgo, in Germania. Dal 1990 ha scritto di arte e curato numerose esposizioni, ed è co-fondatore dell’Akademie Isotrop (1996–2001). A partire dal 2001 lavora alla redazione di monografie artistiche presso la casa editrice Silverbridge, in collaborazione con Juli Susin.

    John Corbett è uno scrittore e curatore museale. Vive a Chicago ed è co-proprietario della Corbett vs. Dempsey Gallery, nonché autore di Extended Play (1994), Microgroove: Forays into Other Music (2015) e Vinyl Freak: Love Letters to a Dying Medium (2017). Inoltre, è produttore discografico per l’etichetta Corbett vs. Dempsey.

    Martin Prinzhorn è professore di linguistica presso l’Università di Vienna e pubblica regolarmente saggi di critica d’arte su libri e riviste. Tra gli altri, ha scritto su Georg Baselitz, Angela Bulloch, Lecia Dole­Recio, Will Fowler, Sarah Lucas e Martin Kippenberger.

    Alexander Klar è uno storico dell’arte e direttore dell’Hessisches Landesmuseum di Wiesbaden. Autore di Neue Freiheit: Abstraktion nach 1945 (2010), Rui Inácio: True Images (2010) e Albert Oehlen: Die 5000 Finger von Dr. Ö (2014), ha inoltre curato i cataloghi di numerose mostre.

    Il curatore:
    Hans Werner Holzwarth è un designer e editor di libri con numerose pubblicazioni all’attivo, specialmente sull’arte e la fotografia contemporanee. Ha pubblicato diversi titoli con TASCHEN, tra cui Jeff Koons, Christopher Wool, Albert Oehlen, Neo Rauch, Ai Weiwei, Darren Almond. Fullmoon e David Hockney. A Bigger Book.

    #arte

    Mostra: Albert Oehlen: Cows by the water
    8 aprile – 31 ottobre 2018
    Palazzo Grassi, Venezia

    Dati Libro
    Argomento Arte
    Autore Albert Oehlen, Roberto Ohrt, John Corbett, Martin Prinzhorn, Alexander Klar, Hans Werner Holzwarth
    Collana FP
    Copertina Cartonato
    Dimensioni cm 25,0 x 33,4
    Pagine 496
    Lingua/e Inglese, Francese, Tedesco
    Peso 3.6 kg

    Commenti (0)

    Scrivi un commento


    Note: Non inserire codice HTML!

    Valutazione:



    Inserisci il codice nel box sottostante:

    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments