ALBERT OEHLEN (INT)

Albert Oehlen, Roberto Ohrt, John Corbett, Martin Prinzhorn, Alexander Klar, Hans Werner Holzwarth

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: 9783836508971
  • Disponibilità: Immediata
  • Prezzo: 60,00€ 51,00€
    Risparmi 9,00€ (-15%) al momento dell'acquisto
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    Nuove strategie pittoriche
    Un’indagine completa sull’arte di Albert Oehlen

    Immergetevi nel repertorio completo degli espedienti artistici di Albert Oehlen, dai primi lavori a oggi. Tra dipinti con specchi, nei colori primari o solo in grigio, opere digitali ad alto pixelaggio e sgargianti manifesti pubblicitari su tela, questo libro riunisce più di 400 opere, rivelando le strategie audaci e innovative che hanno portato a definire Oehlen come “il più ingegnoso pittore astratto vivente.”
    I dipinti di Albert Oehlen sono contraddistinti da audaci strategie che mettono continuamente in discussione le immagini e le regole dell’astrazione, nonché da una bellezza non convenzionale ottenuta spesso attraverso espedienti improbabili.
    Una monografia di ampio respiro per scoprire il repertorio completo delle poetiche e delle strategie artistiche di Oehlen, tra dipinti che includono specchi e altri eseguiti rigorosamente nei colori primari o in grigio, passando per opere digitali ad alto pixelaggio realizzate con l’aiuto di uno dei primi personal computer. Troveremo collage creati assemblando su tela frammenti di sgargianti manifesti pubblicitari, i cui slogan esclamativi diventano elementi astratti, nonché disegni al carboncino che ricoprono intere pareti, esempi di pittura con le dita e dipinti in cui sagome nere a forma di albero si contorcono generando un intero lessico di forme astratte. In tutto il suo percorso Oehlen ha saputo tradurre il concetto in composizione, sollecitando l’osservatore e sfidandolo al tempo stesso.
    Questa edizione riveduta e aggiornata della precedente Collector’s Edition TASCHEN è un’indagine che rivela la traiettoria artistica di Oehlen dagli esordi ai giorni nostri e include più di 400 dipinti, interessanti commenti alle opere e interviste, ripercorrendo tutte le strategie e le fasi che hanno caratterizzato l’opera di questo artista. Il saggio di Roberto Ohrt vi farà rivivere la particolare atmosfera dei primi anni Ottanta, quando Oehlen collaborava con Kippenberger, Büttner e tanti altri, cavalcando la scena pittorica di quel periodo. Oehlen discute inoltre dei suoi dipinti digitali con John Corbett, e approfondisce i suoi lavori più recenti, i suoi pensieri sull’arte e il suo metodo di lavoro in una lunga conversazione con Alexander Klar. Completato da una raccolta di brevi testi e affermazioni, questo volume rivela le idee di un artista che è stato definito “il più ingegnoso pittore astratto vivente.”

    “Per me la libertà è un gioco. Non significa essere nel vuoto e muoversi come pazzi, significa giocare con le tue stesse regole.”— Albert Oehlen

    L’artista:
    Albert Oehlen è nato a Krefeld, Germania, nel 1954. Dopo essersi laureato presso l’Hochschule für Bildende Kunst di Amburgo nel 1978, giunge alla ribalta nei primi anni Ottanta, iniziando ad esporre a livello internazionale. Sensibile alle influenze di Georg Baselitz, Sigmar Polke e Gerhard Richter, la sua opera si focalizza sul processo della pittura, mettendone a nudo gli elementi strutturali. Attualmente vive tra la Svizzera e la Spagna.

    Gli autori:
    Roberto Ohrt, nato a Santiago del Cile nel 1954, vive ad Amburgo, in Germania. Dal 1990 ha scritto di arte e curato numerose esposizioni, ed è co-fondatore dell’Akademie Isotrop (1996–2001). A partire dal 2001 lavora alla redazione di monografie artistiche presso la casa editrice Silverbridge, in collaborazione con Juli Susin.

    John Corbett è uno scrittore e curatore museale. Vive a Chicago ed è co-proprietario della Corbett vs. Dempsey Gallery, nonché autore di Extended Play (1994), Microgroove: Forays into Other Music (2015) e Vinyl Freak: Love Letters to a Dying Medium (2017). Inoltre, è produttore discografico per l’etichetta Corbett vs. Dempsey.

    Martin Prinzhorn è professore di linguistica presso l’Università di Vienna e pubblica regolarmente saggi di critica d’arte su libri e riviste. Tra gli altri, ha scritto su Georg Baselitz, Angela Bulloch, Lecia Dole­Recio, Will Fowler, Sarah Lucas e Martin Kippenberger.

    Alexander Klar è uno storico dell’arte e direttore dell’Hessisches Landesmuseum di Wiesbaden. Autore di Neue Freiheit: Abstraktion nach 1945 (2010), Rui Inácio: True Images (2010) e Albert Oehlen: Die 5000 Finger von Dr. Ö (2014), ha inoltre curato i cataloghi di numerose mostre.

    Il curatore:
    Hans Werner Holzwarth è un designer e editor di libri con numerose pubblicazioni all’attivo, specialmente sull’arte e la fotografia contemporanee. Ha pubblicato diversi titoli con TASCHEN, tra cui Jeff Koons, Christopher Wool, Albert Oehlen, Neo Rauch, Ai Weiwei, Darren Almond. Fullmoon e David Hockney. A Bigger Book.

    #arte #logosedizioni

    /wool

    Mostra: Albert Oehlen: Cows by the water
    8 aprile – 31 ottobre 2018
    Palazzo Grassi, Venezia

    Dati Libro
    Argomento Arte
    Autore Albert Oehlen, Roberto Ohrt, John Corbett, Martin Prinzhorn, Alexander Klar, Hans Werner Holzwarth
    Collana FP
    Copertina Cartonato
    Dimensioni cm 25,0 x 33,4
    Pagine 496
    Lingua/e Inglese, Francese, Tedesco
    Peso 3.6 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments