IMPRESSIONISMO

Karin Grimme

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: 9783822848524
  • Disponibilità: Immediata
  • Prezzo: 7,99€ 6,79€
    Risparmi 1,20€ (-15%) al momento dell'acquisto
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    Dipingere con la luce e il colore

    Il 15 aprile 1874, nello studio parigino del fotografo Nadar, venne inaugurata la prima mostra collettiva di alcuni pittori emancipatisi dall’interferenza governativa e dalle prescrizioni di una commissione di selezione ufficiale. Questo giorno viene ricordato negli annali delle storia dell’arte come la data di nascita dell’Impressionismo. I dipinti degli impressionisti oggi sono annoverati tra le opere d’arte più famose e amate e sono l’orgoglio di qualsiasi museo o collezione in tutto il mondo. Tuttavia, nel 1874 il pubblico non cadde in adorazione davanti a quell’esposizione, e ai dipinti impressionisti, ma ebbe piuttosto uno shock e una sensazione di oltraggio. L’Impressionismo e il successivo Post-impressionismo erano avanguardie rivoluzionarie, che stavano aprendo la strada all’arte moderna. Il pubblico moderno, che non riesce a comprenderne la portata rivoluzionaria, può invece apprezzare e godersi liberamente la sua estetica della luce e del colore.
    Con dipinti di: Frederic Bazille, Marie Braquemond, Gustave Caillebotte, Mary Cassat, Edgar Degas, Vincent Van Gogh, Armand Guillaumin, Max Liebermann, Claude Monet, Berthe Morisot, Guiseppe de Nittis, Camille Pissarro, Pierre-Auguste Renoir, Medardo Rosso, Giovanni Segantini, John Singer Sargent, Georges Seurat, Paul Signac, Walter Richard Sickert, Alfred Sisley, Max Slevogt, Fritz von Uhde, Federico Zandomeneghi

    A proposito della collana:
    Ciascun volume della collana Basic Genre di TASCHEN comprende:

    • Un’introduzione dettagliata e una cronologia degli eventi politici, culturali e sociali più importanti del periodo
    • Una selezione delle opere più importanti dell’epoca, ciascuna presentata su una doppia pagina con un’immagine a pagina intera e con un’interpretazione dell’opera retrospettiva, oltre a un ritratto e un abreve biografia dell’artista
    • circa 100 illustrazioni a colori con didascali esplicative

    L’autrice:
    Karin H. Grimme vive a Berlino dove lavora come storica, storica dell’arte e autrice per musei, mostre e per i media, concentrandosi sulla storia del XIX e XX secolo e, in particolare, sulla storia degli ebrei in Europa. Ha scritto numerose pubblicazioni accademiche e giornalistiche, ha lavorato per la stampa, la radio e la televisione e nel settore multimediale; come autrice e editor ha realizzato diverse opere, tra le quali alcune dedicate alla borghesia ebraica nel XIX secolo.
    Il curatore:
    Norbert Wolf si è laureato in storia dell’arte, linguistica e medievistica presso le università di Ratisbona e Monaco e ha conseguito un PhD nel 1983. È stato visiting professor a Marburgo, Francoforte, Lipsia, Düsseldorf, Erlangen-Norimberga e Innsbruck. Le sue numerose pubblicazioni sulla storia dell’arte comprendono svariati titoli TASCHEN, quali Diego Velázquez, Ernst Ludwig Kirchner, Caspar David Friedrich, Espressionismo, Romanico, Paesaggi e Simbolismo.

    #arte #logosedizioni

    Dati Libro
    Argomento Arte
    Autore Karin Grimme
    Collana KG
    Copertina Brossura
    Dimensioni cm 18,5 x 23,0
    Pagine 96
    Lingua/e italiano
    Peso 0.36 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments