KARTELL - OUTLET

Elisa Storace, Hans Werner Holzwarth

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: OUT3836530866
  • Disponibilità: In Magazzino
  • Quantità disponibile: 2
  • Prezzo: 49,99€ 25,00€
    Risparmi 25 (-50%)
    Prodotto escluso dalla spedizione gratuita

    Questo volume è a metà prezzo perché è in offerta speciale o presenta lievi ammaccature o piccoli difetti dovuti al trasporto o all'esposizione in libreria. Per maggiori informazioni potete scrivere a: luca@libri.it

    La cultura della plastica
    Storia di un’azienda che ha trasformato la plastica in un’attrazione permanente
    .

    L'azienda italiana Kartell è famosa in tutto il mondo per aver creato la cultura dei mobili e complementi d’arredo in plastica. Kartell fu fondata nel 1949 da Giulio Castelli, un ingegnere chimico che aspirava a creare qualcosa di buono con la plastica, materiale le cui applicazioni erano ancora relativamente inesplorate. Iniziò così una fruttuosa collaborazione con il grande designer Gino Colombini, che valse all'azienda il suo primo Compasso d'Oro nel 1955. Soprattutto in seguito al grande amore per la plastica sbocciato negli anni ’60 e ’70 il nome di Kartell ha raggiunto una notorietà destinata a durare nel tempo; dai famosi progetti di Anna Castelli Ferrieri e Joe Colombo negli anni ’60 ai successi più recenti come le sedie Ghost di Philippe Starck o gli scaffali Bookworm di Ron Arad,  Kartell ha sempre scelto di lavorare con i designer più talentuosi del mondo, reinventando la plastica come materiale di qualità della nuova era.

    L'indagine copre l'intera storia dell'azienda, procedendo decennio dopo decennio ed esplorando tutti gli aspetti del suo sviluppo, così come le caratteristiche sociali e tecnologiche dei prodotti Kartell. È inclusa anche un'intervista con Claudio Luti, proprietario e Presidente di Kartell da oltre 20 anni e architetto protagonista del nuovo boom. Ma sono soprattutto gli oggetti stessi – in scatti storici, immagini pubblicitarie, mostre e numerose foto realizzate appositamente per questa pubblicazione, con didascalie che illustrano le innovazioni tecnologiche incorporate nel design – a raccontare la storia dell’azienda che ci ha regalato la cultura della plastica.

    I curatori :
    Elisa Storace è curatrice e organizzatrice di eventi culturali specializzata nel campo della museologia e del design aziendale. In qualità di museologa e ricercatrice ha ricevuto l’incarico di riorganizzare la collezione Compasso d'Oro ADI. Come curatrice indipendente ha realizzato una serie di mostre internazionali e itineranti di design per Promos, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano. Nel 2008 ha assunto il ruolo di curatrice del Museo Kartell e nel 2011 quello di consulente della fondazione del museo.
    Hans Werner Holzwarth, curatore e grafico editoriale, vive e lavora a Berlino e ha al suo attivo molte pubblicazioni sull’arte contemporanea e sulla fotografia. Per TASCHEN ha curato,tra gli altri,Jeff Koons, Christopher Wool, Albert Oehlen, Neo Rauch, Ai Weiwei, e Darren Almond. Fullmoon

     

    Dati Libro
    Argomento Arredo e Design
    Autore Elisa Storace, Hans Werner Holzwarth
    Collana VA
    Copertina cartonato
    Dimensioni cm 25,0 x 31,5
    Pagine 400
    Lingua/e Italiano, Spagnolo, Portoghese
    Peso 3.35 kg

    Commenti (0)

    Scrivi un commento


    Note: Non inserire codice HTML!

    Valutazione:



    Inserisci il codice nel box sottostante:

    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments