MICHELANGELO (I)

Gilles Néret

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: 9783836513630
  • Disponibilità: Immediata
  • Prezzo: 9,99€ 8,49€
    Risparmi 1,50€ (-15%) al momento dell'acquisto
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    Michelangelo tra passioni terrene e timore divino

    Durante il Rinascimento, molti grandi artisti omosessuali – da Leonardo da Vinci e Botticelli a Michelangelo e Raffaello – cambiarono la storia dell’arte, nello sforzo di ottenere una sempre più precisa imitazione della natura plasmandola al contempo a loro piacimento. La loro arte diede alla luce esseri ambigui, metà uomo e metà donna; seni femminili venivano impiantati su busti virili e lo sguardo di un giovane occhieggiava dietro le ciglia di una Madonna.

    Fin dalla prima giovinezza Michelangelo trasformò il suo tormento personale in mirabile creatività, nel tentativo di conciliare le forze apparentemente in conflitto che lo abitavano: le passioni terrene e il timore di Dio. Ne nacquero impareggiabili monumenti alla bellezza, celeste e infernale, che Michelangelo innalzò per la gloria di Dio. I suoi predecessori aspiravano a raggiungere il Paradiso tramite la sola fede, Michelangelo cercava l’assoluzione attraverso l’esaltazione contemplativa della bellezza, perfino sul soffitto di una cappella pontificia: la Sistina.  Ciò lo rese oggetto di irrisione da parte di un coro di critici puritani, che lo accusarono di esibire il paganesimo invece della religione e coprirono i suoi indecenti Titani con “brache” dipinte. 

    Michelangelo fu condannato a restare un gigante escluso dal proprio tempo. Per sua natura la cometa ispira paura e reverenza in chi la osserva, ma lo spettacolo di una simile gloria può bruciare l’occhio fragile.


    Su questa serie:
    Ogni volume della serie Basic Art offre:

    • Un’esposizione dettagliata e in ordine cronologico della vita e dell’opera dell’artista, trattando anche la sua importanza storica e culturale
    • Una biografia concisa
    • Circa 100 illustrazioni a colori con didascalie esplicative

    L’autore:
    Gilles Néret
    (1933–2005) è stato storico dell’arte, giornalista, scrittore e critico d’arte. Ha organizzato numerose rassegne d’arte in Giappone e ha fondato il museo SEIBU e la Galleria Wildenstein di Tokyo. Ha diretto riviste d’arte come L’Œil e Connaissance des Arts e ha ricevuto il premio Élie Faure nel 1981 per le sue pubblicazioni. Per TASCHEN ha curato, tra gli altri, Salvador Dalí: I dipinti, Matisse ed Erotica Universalis.

    #arte #logosedizioni

    Dati Libro
    Argomento Arte
    Autore Gilles Néret
    Collana KR 25
    Copertina Cartonato
    Dimensioni cm 24,0 x 30,0
    Pagine 96
    Lingua/e italiano
    Serie TASCHEN's 25th anniversary
    Peso 0.92 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments