WALT DISNEY'S MICKEY MOUSE. THE ULTIMATE HISTORY

Daniel Kothenschulte, Dave Gerstein, J. B. Kaufman

  • Editore: TASCHEN
  • ISBN: 9783836552844
  • Disponibilità: Prenotabile
  • Disponibile dal: 20-09-2018
  • Prezzo: 150,00€
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    Il Topo che cambiò il mondo
    Tutta la storia di un’icona moderna: l’eredità di Topolino

    Il 18 novembre 1928 il topo più famoso del mondo fece il suo debutto sugli schermi. Oggi celebriamo i 90 anni di Topolino con una delle pubblicazioni illustrate più ampie mai dedicate all’universo Disney. A cominciare dai primi schizzi del personaggio, che in origine si chiamava Mortimer, ripercorriamo la carriera della più celebre creatura di Walt Disney e Ub Iwerks, il cui travolgente successo non aveva precedenti all’infuori di Charlie Chaplin.
    Attingendo senza riserve agli archivi Disney e alle collezioni pubbliche e private, gli autori raccontano tutta la storia del successo di Topolino: concept art, schizzi, sfondi, disegni per le animazioni e scatti storici tracciano le origini e l’evoluzione di classici intramontabili come  Steamboat Willie, Fanfara e L’eroico ammazzasette, seguendo Topolino nella costruzione della sua leggendaria videoteca di corti, senza dimenticare le sue apparizioni in due storici lungometraggi, Fantasia e Bongo e i tre avventurieri.
    Progetti incompiuti, molti dei quali presentati per la prima volta attraverso gli storyboard originali, svelano altri risvolti possibili – ma mai realizzati – del personaggio. La scrupolosa ricerca d’archivio getta una nuova luce su capitoli poco noti della carriera di Topolino, come i programmi radio degli esordi, le origini del Mickey Mouse Club o il suo ruolo di icona patriotica durante la Seconda guerra mondiale.
    Lungo la strada, incontreremo i lavori di tutti i più importanti artisti che hanno immortalato Topolino in cartoni e fumetti, compresi nomi del calibro di Ub Iwerks, Win Smith, Ferdinand Horvath, Freddie Moore, Floyd Gottfredson, Carl Barks, Manuel Gonzales, Paul Murry, Romano Scarpa, Giorgio Cavazzano, Byron Erickson, César Ferioli e Noel Van Horn.
    Topolino ha lasciato una traccia indelebile nella cultura e nell’arte, diventando un soggetto d’elezione per esponenti della Pop art quali Andy Warhol, Keith Haring e Roy Lichtenstein. Come diceva Walt Disney: “Spero solo che non perderemo mai di vista una cosa, e cioè che tutto è iniziato con un topo”. E la storia di questo successo sembra non aver fine. Oggi, alla tenera età di 90 anni, Topolino resta amatissimo e popolare com’è sempre stato. Rendiamo omaggio a questo piccolo amico, alla sua leggenda e alla sua eredità, con un vero e proprio monumento al topo.

    “Topolino fa ridere tanto perché è estremamente umano: ecco il segreto del suo successo.”
    — Walt Disney

    Il curatore:
    Daniel Kothenschulte è un autore, curatore e professore di storia dell’arte e del cinema, nonché appassionato di animazione fin da quando, a tre anni, vide per la prima volta Il libro della giungla. In qualità di giornalista cinematografico, è responsabile della sezione dedicata al cinema sul quotidiano tedesco Frankfurter Rundschau, nonché assiduo collaboratore della WDR Television. Ha insegnato in diverse università, tra cui la Städelschule di Francoforte, l’University of Applied Sciences and Arts di Dortmund e l’University of Television and Film di Monaco di Baviera. È a autore di Hollywood in the ’30s e The Art of Pop Video, nonché di libri su Robert Redford, Metropolis di Fritz Lang e sull’artista Mike Kelley. Pianista, compone musiche di accompagnamento per film muti.

    #logosedizioni

    Dati Libro
    Argomento Cultura Pop
    Autore Daniel Kothenschulte, Dave Gerstein, J. B. Kaufman
    Collana XL
    Anno di pubblicazione 2018
    Copertina Cartonato con nastro segnalibro
    Dimensioni cm 29,0 x 39,5
    Pagine 492
    Lingua/e inglese
    Peso 2 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments