BARBABLÙ

Gabriel Pacheco

  • Editore: #logosedizioni
  • ISBN: 9788857610047
  • Disponibilità: Prenotabile
  • Disponibile dal: 10-10-2018
  • Prezzo: 20,00€
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    In un giardino lussureggiante, due sorelle si guardano, forse stanno conversando, forse si interrogano a vicenda senza bisogno di parole. Una siede sull’erba tenendo in mano un libro, l’altra è in piedi e si appoggia a una colonna con aria meditabonda.
    Indossano abiti sontuosi, segno del loro alto lignaggio, ornati rispettivamente con simboli cartografici e immagini di mostri mitologici. Una bussola poggiata a terra accentua le allusioni al viaggio e all’avventura. Il nostro sguardo viene presto catturato dalle tre mele di un rosso acceso che pendono sul capo della donna in piedi, svelando fin da subito le antichissime radici della storia che ci viene ora raccontata in immagini e parole. Una storia di tentazione e disobbedienza. Nella tavola successiva, il blu comincia a invadere la scena, dal margine destro si insinua nel bianco e nei colori chiari del giorno. È arrivato Barbablù, un uomo ricchissimo con una storia terribile alle spalle: ha avuto svariate mogli, tutte sparite senza lasciare traccia. A bordo di una carrozza dorata, le due sorelle attraversano il bosco insieme a lui, fino a raggiungere un maestoso castello. È l’inizio di un sogno che ben presto si muterà in un incubo per la minore delle sorelle e nuova sposa di Barbablù. Poco dopo le nozze, l’uomo comunica alla moglie che deve partire per un viaggio di sei mesi e, accommiatandosi, le consegna le chiavi per aprire tutte le stanze della villa dove sarà libera di invitare le sue amiche per divertirsi insieme e godere del buon cibo e di tutti gli agi della sfarzosa dimora. Soltanto in una stanza non dovrà entrare per nessun motivo, pur avendone ricevuto la chiave, altrimenti verrà punita duramente. La moglie promette di buon grado ma a volte la curiosità è più forte di ogni promessa, più forte persino della paura…
    Dopo Messer Gatto, uscito lo scorso anno per #logosedizioni, Gabriel Pacheco torna ad attingere alle fiabe di Charles Perrault, traducendo in immagini La Barbe bleu. Apparsa per la prima volta nel 1697 nella raccolta Histoire ou contes du temps passé, che in seguito sarebbe divenuta più nota come Contes de ma mère l’Oye (I racconti di Mamma Oca), la fiaba di Barbablù ha mantenuto intatto il suo fascino attraverso i secoli divenendo oggetto di molteplici rivisitazioni nel campo della letteratura, del cinema e delle arti figurative. Lasciandosi a sua volta sedurre da questa oscura narrazione, Gabriel Pacheco ci addentra nel mistero di Barbablù mostrandoci i protagonisti di volta in volta immersi in rigogliosi paesaggi di campagna e nelle magnifiche stanze del castello. A creare armonia tra interni ed esterni è la palette cromatica in cui i colori freddi, in particolare grigio-argento e varie sfumature di turchese, si alternano all’oro e ai toni caldi della terra. Bidimensionali e stilizzati, i personaggi e gli elementi naturali e architettonici si stagliano sullo sfondo con un effetto collage e si caratterizzano per la finezza dei dettagli. Degna di nota è la cura dedicata alle geometrie delle architetture, che ricordano le incisioni di Piranesi, ai naturali motivi del mondo vegetale, e soprattutto ai ricami degli abiti, ispirati alla natura e alle carte celesti. Una storia affascinante e misteriosa, da riscoprire attraverso il personalissimo sguardo di Gabriel Pacheco.

    L’illustratore:
    Gabriel Pacheco nato a Città del Messico nel 1973 e si è laureato in scenografia presso la Escuela Nacional de Teatro del INBA. Autore di magnifiche e sognanti illustrazioni di libri per ragazzi, volumi di poesia e letteratura fantastica, ha perfezionato lo studio della figura umana presso la Escuela Nacional de Artes Plásticas. Ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti internazionali, tra cui, nel 2009, una menzione speciale nella categoria New Horizons della Fiera internazionale del Libro per ragazzi di Bologna con Hago de voz un cuerpo. Per questo libro, incluso nel prestigioso catalogo 50 books/50 covers dell’americano Institute of Graphic Arts e considerato uno dei migliori libri per ragazzi del 2008 dal Banco del Libro de Venezuela, ha conseguito anche la menzione d’argento a Premios Quórum, conferita dal Consejo de Diseñadores de México. È stato selezionato, tra gli altri, dalla Fiera del libro per ragazzi di Bologna (2007 e 2008), da Ilustrarte 2007 (Portogallo), per la IV rassegna internazionale di illustrazione “I colori del Sacro” del Museo Diocesano di Padova (Italia) e dal Blue Book Group (Iran). Dal 2016 è il direttore della scuola di illustrazione di Sarmede.
    Ha firmato le illustrazioni de Il grande viaggio, L'Aggiustacuori, La strega e lo spaventapasseri, Tre desideri, Messer Gatto e Barbablù, tutti editi in Italia da #logosedizioni.

    #ILLUSTRATI #logosedizioni

    Dati Libro
    Autore Gabriel Pacheco
    Collana #ILLUSTRATI
    Anno di pubblicazione 2018
    Copertina brossura con ali, e pagine pieghevoli
    Dimensioni cm 22,5 x 28,0
    Pagine 48
    Lingua/e italiano
    Peso 1 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments