INTERVENTI CRUCIALI

Richard Barnett

  • Editore: #logosedizioni
  • ISBN: 9788857608938
  • Disponibilità: Prenotabile
  • Disponibile dal: 02-10-2017
  • Prezzo: 25,00€
    Spedizione GRATUITA per ordini sopra EUR 40

    Avvisami quando il libro sarà disponibile

    Bisturi, prego!
    Un trattato illustrato sulla chirurgia ottocentesca

    Fino agli anni Quaranta del XIX secolo, gran parte di quello che succedeva negli spazi rumorosi, sporchi e affollati chiamati sale operatorie sarebbe risultato familiare a un chirurgo del Seicento. Vestiti nei loro abiti civili, chirurghi e assistenti (tutti uomini) si adoperavano su pazienti che rimanevano svegli durante l’atroce calvario. Le operazioni erano rapide nella speranza di ridurre al minimo dolore, shock e perdita di sangue, e i tassi di mortalità erano elevati – anche se non così alti come si potrebbe pensare.
    Nel giro di due generazioni, invece, le sale operatorie divennero luoghi simili a laboratori, dove chirurghi e infermiere in camici sterili lavoravano in un silenzio quasi assoluto. L’anestesia aveva rimosso il problema della coscienza dei pazienti, e gli interventi potevano anche richiedere un’ora o più.
    Come si giunse a questo risultato? Quali cambiamenti interessarono il rapporto tra medicina teorica e chirurgia? Perché la pratica chirurgica entrò a far parte delle discipline scientifiche? In che modo gli sviluppi culturali, economici e intellettuali influenzarono ciò che accadeva nelle sale operatorie?
    Attingendo ai contributi editoriali di storici della medicina, teorici della cultura e filosofi, ripercorrendo gli illustri trattati sulla chirurgia e riportando incredibili aneddoti scovati negli archivi storici, Richard Barnett indaga con singolare lucidità il mondo della chirurgia del XIX secolo, esponendone tensioni e contraddizioni con precisione spietata. La fusione avvincente tra narrazione e illustrazioni tratte dagli archivi della Wellcome Collection ci invita a leggere con occhi nuovi uno dei secoli più sorprendenti della storia.

    L’autore:
    Richard Barnett è uno scrittore e insegnante che collabora con radio e televisioni su tematiche riguardanti la storia culturale della scienza e della medicina. Terminati gli studi di medicina a Londra, si è votato alla storia e insegna nell’ambito del Pembroke-King’s Programme a Cambridge. Nel 2011 gli è stata conferita una delle prime Wellcome Trust Engagement Fellowships, e ha all’attivo diversi interventi alla televisione e alla radio nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Il suo primo libro, Medical London: City of Diseases, City of Cures, è stato nominato Libro della settimana da BBC Radio 4, mentre il successivo The Sick Rose è stato definito da Will Self “superbamente chiaro ed erudito”. Con #logosedizioni ha pubblicato Il sorriso rubato, dedicato alla pratica odontoiatrica.

    #logosedizioni

    Un trattato illustrato sulla chirurgia dell'800, ricco di saggi, fonti storiche e aneddoti, che attraverso una narrazione avvincente racconta i cambiamanti in questo secolo cruciale, primo fra tutti l'introduzione dell'anestesia.
    Le illustrazioni sono tratte dagli archivi della Wellcome Collection.

    Dati Libro
    Autore Richard Barnett
    Anno di pubblicazione 2017
    Copertina cartonato
    Dimensioni cm 24,0 x 17,0
    Pagine 256
    Lingua/e italiano
    Peso 1 kg
    © Libri.it INTER LOGOS S.R.L. - via Curtatona 5/2 - 41126 Modena - Italia -
    P.IVA e C.F. 02394080366 - REA Modena No. 298980 - C.S. 110.400 Euro
    payments